INSEGNANTE

Roberto Travaglini, responsabile didattico di Fujinami

6° dan dell’Aikikai d’Italia e dell’Aikikai Honbu Dojo di Tokyo. Ha praticato judo con il M° Ezechiele Romagnoli (5° dan di judo e 3° dan di aikido) e nel 1979 inizia la pratica dell’aikido.

È stato allievo diretto del Maestro Fujimoto Yoji (8° dan Aikikai Shihan), da cui ha ricevuto l’attuale grado dan. 
Inizia da subito a frequentare seminari di aikido con diversi maestri giapponesi, soprattutto quelli diretti dal M° Fujimoto, cui dal 1983 ha sempre fatto da uke. Ha seguito e continua a seguire i Maestri Tada Hiroshi (9° dan Aikikai Shihan) e Hosokawa Hideki (7° dan Aikikai Shihan), facendo anche a questi maestri da uke.

È diventato shodan nel 1983 (M° Fujimoto), nidan nel 1986 (M° Hosokawa), sandan nel 1989 (M° Hosokawa), yondan nel 1995 (M° Tada), godan nel 2001 (M° Tada) e rokudan nel 2010 (M° Fujimoto). 

Insegna aikido dal 1990, fondando i dojo di Fano e Forlì. Nel 1991 apre il dojo Aikido Keiko di Bologna, scuola diventata nel 2014 l'associazione culturale Fujinami, di cui è tutt’ora responsabile didattico. 
Ha tenuto e continua a tenere lezioni e seminari in Italia e all’estero, tra cui Sud Africa e Russia.

Inoltre, insegna discipline pedagogiche presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, durante i cui corsi svolge anche approfondimenti sull’arte dell’aikido quale strumento educativo-pedagogico. Ha scritto e curato diversi saggi psicopedagogici, tra cui i volumi Educare con l’aikido, Erickson, Gardolo (TN) 2009 e I processi formativi dell’aikido, ETS, Pisa 2011.

Tra il 2006 e il 2013 ha ricevuto un incarico di docenza per corsi (strutturati in seminari) per la formazione di insegnanti di aikido per bambini e ragazzi, su nomina dell’Aikikai d’Italia, per i quali ha curato la parte teorica. 

aikido-bologna-travaglini-lezione
Fujimoto Shihan, uke Roberto Travaglini

Fujimoto Shihan, uke Roberto Travaglini